La vigna 

La vigna

Credo che la natura dei terreni ed il clima, siano fattori imprescindibili nella produzione del mio vino ai quali ho coniugato anche il rigore in vigna ed in cantina, ed è  per questo che il mio primo impegno è stato il recupero del materiale viticolo aziendale, riproducendo le piante migliori di Sangiovese che erano presenti nei vecchi vigneti. 
 
Dopo anni di sperimentazioni, di valutazioni agronomiche e di prove enologiche, nel 1990 ho impiantato nuovi vigneti per produrre una grande uva da trasformare in un grande vino. 
arrivando ad un patrimonio genetico di 28 cloni di cui 4 cloni pre-filossera da un vecchio vigneto ad alberello avente una densità di impianto di 20000 ceppi ad ettaro.
 
Attualmente nei 5 ettari aziendali sono piantati 10000 ceppi ad ettaro, le rese sono bassissime, le maturazioni molto avanzate, i grappoli sono accuratamente scelti.
Ci troviamo su fondali marini su depositi alluvionali: sabbia, ciottoli  e argilla consentono un’ottima ritenzione idrica, nessuna spinta o forzatura dal punto di vista organico, solo concimazione a stallatico e poi zolfo, rame e niente più.
Le condizioni climatiche sono ottimali con estati con escursioni termiche notevoli influenzate considerevolmente dalla vicinanza del lago di Chiusi.
Il rispetto del territorio è totale, è il territorio stesso che regala le condizioni vitivinicole ideali e qui c’è tutto quello di cui il Sangiovese ha bisogno: terreno, clima e un vignaiolo con una grande sensibilità e cura maniacale nella gestione di ciò che la natura ha donato.
 

 

#minimalzine

A photo posted by Andrea Fuccelli (@andreafuccelli) on

free joomla templatesjoomla template
2017  poggio ai chiari  
Il sito utilizza cookie anche di terze parti, che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze manifestate nell'™ambito della navigazione in rete.
Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.